X Informativa Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (http://shop.dermophisiologique.it/it/termini-condizioni.asp)

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Logo Dermophisiologique

“L’ Altra Me” Donne per le donne

Il progetto Dermophisiologique 2016
In Africa l'economia familiare e' a completo carico delle donne.
Una bambina, che sarà una donna già in tenera età, ha un percorso segnato e poche possibilità di "sfuggirgli", poiché costretta a sottostare alle regole della comunità.
Attraversando un villaggio, non e' raro incontrare una bambina di 4/5 anni che, dopo il calar del sole, sta cucinando l'unico pasto per la famiglia mentre la mamma torna dal lavoro dei campi con i fratelli. Questa bambina, se è fortunata, potrà sperare di andare a scuola verso gli 8 anni dopo i suoi fratelli maschi (che hanno la precedenza) e se la mamma avrà il denaro sufficiente per pagare la sua retta scolastica.
Purtroppo, molto spesso, le ragazze non concludono l’intero anno scolastico perché, soprattutto nella stagione secca e senza raccolto, non ci sono i fondi per poterle sostenere.
Fortunatamente questa situazione sta migliorando grazie alla sensibilizzazione dei Padri Missionari che sostengono la figura della donna affinchè possa avere un ruolo attivo nella comunità e non sia solo considerata come “serva” dagli uomini o oggetto di scambio fra i clan. Le nuove generazioni stanno timidamente riconoscendo l’importanza della figura femminile, non e' un caso che il prestigioso Premio Nobel per la pace sia andato nel 2004 alla keniota Wangari Maathari e quest'anno altre tre donne africane hanno ricevuto lo stesso riconoscimento.
Donne coraggiose che attivamente, anche a costo della loro vita, sfidano tradizioni e consuetudini per una sana economia nei loro paesi. Storie come quella di Leyman Gbwee, che lotta per il diritto di voto delle donne, ci ricordano quanto ci sia ancora da fare.


Per essere vicine a queste piccole grandi Donne africane, consapevoli del loro ruolo nello sviluppo economico e del futuro del loro Paese, nasce da Dermophisiologique il progetto “L'Altra Me” che sosterrà, da quest'anno, la formazione di 15 giovani donne della Comunità di Dondi (Congo).

L'Altra Me vuole essere “il ponte” che tutte le donne di Dermophisiologique vogliono costruire con quelle africane perché solo dall’incontro e dalla conoscenza può nascere il Rispetto che è alla base della PACE del nostro Pianeta.

Chi volesse dare ancora più forza alla realizzazione di questo “ponte” con le donne africane può offrire il proprio contribuito sul conto corrente intestato a Padre Egidio Capitanio, specificando il Progetto “L'Altra Me“ Donne X le donne.

Codice IBAN: IT69E0760111200000084154160

TESTIMONIANZA DI ESTER

Sono una giovane ragazza di Dondi, studentessa di informatica. Il mio desiderio più grande è  nire il percorso di studi. Purtroppo la mia scuola non ha gli strumenti e le risorse adeguate per sostenere questi costi. Grazie a Padre Egidio e il progetto l’Altra Me sono certa che potrò coronare il mio sogno. A Natale, infatti, io e i miei compagni abbiamo ricevuto un computer per studiare, e questo per me ha signi cato molto.